Elezioni studentesche

30 novembre 2012

Carissimi,

Ageni va a scuola e sembra trovarsi bene; deve studiare molto perche' nella scuola precedente e' stato svolto meno programma in molte materie.

Oggi ci saranno le "elezioni studentesche" ed e' stata candidata dagli insegnanti per il ruolo di "presidente del parlamento studentesco" .
La preside della vecchia scuola fa ostruzionismo, il poliziotto a cui ci siamo rivolti dice che abbiamo ragione, ma che dobbiamo fare come dice la preside perche' non e' bello litigare o non obbedire (!?); la logica del lasciar perdere e' purtroppo vincente ovunque . Ultimi tentativi in questi giorni poi vedremo, ma e' forte in me il desiderio di giustizia che quando non e' soddisfatto si trasforma in pensieri poco edificanti.

Un abbraccio
Bruna