Colpi d'ala che portano in alto...

26 Novembre

DSCN9604Sono davvero felice di come ho trovato i due centri che ho visto nascere e crescere e di come sta decollando il centro nuovo (contestualizzate questa frase all’interno dei problemi e del folklore locale). Bimbi notevolmente migliorati nell’aspetto motorio, IMG 9042cognitivo, ma soprattutto nell’ambito delle autonomie (vestrirsi, svestirsi, continenza urinaria, lavare panni, mangiar da soli..), dade molto più propositive, motivate, opportune nella scelta degli esercizi, delle attività, nel comprendere i bisogni dei bambini (permane la tendenza al riposo pomeridiano, ovvero: dopo pranzo, se non richiamate, non si fa più niente).

Per la prima volta però mi sento in dovere di fare un appello: l’avviamento del centro nuovo ha portato i costi alle stelle: i bimbi sono raddoppiati (ora sono 59), vengono tutti i giorni e non a giorni alterni, il personale nuovo assunto, i trasporti, il mangiare…Ho sempre pubblicato foto di bimbi belli e sorridenti e mai ho sentito il bisogno di chiedere perché tutto sembrava equilibrato, questa volta sono rimasta davvero colpita da quanto sia cresciuta la Nyumba ali e dei costi che necessita. Non voglio certo mandarvi foto di bimbi disabili nelle loro capanne o nei cortili denutriti e pieni di mosche perché sporchi e immobili con qualche frase del tipo “questo bimbo ha bisogno di te” o “aiuta questo bimbo ad avere un domani”,  le storie strazianti le abbiamo sempre raccontate per rendervi partecipi, per meglio descrivere la realtà locale, non di certo per raccogliere soldi…ma in questo momento storico c’è bisogno dell’aiuto di ognuno di noi, ingegnamoci, ci servono altri colpi d’ala.

Giulia Fisio