Anche oggi è Natale

26 dicembre

Carissimi desideriamo condividere con voi questa email che parla di solidarietà, di affetto, di torte, di amicizia e del natale quotidiano.

"Natale 2015
 
Cari Bruna e Lucio, abbiamo una famiglia di amici, con i quali abbiamo  condiviso tutta l’esperienza che nostra figlia  si è fatta nelle  numerose tappe  che dal 2008 ha fatto con voi ad Iringa.

Il loro  nipote P. ha subito un grave incidente con il suo taxi nel maggio del  2014 e da allora sono state tante le ricadute, i mesi passati immobile a letto colmo di tubi, tubini, sonde e sondini intercalati da piccoli  miglioramenti e ricadute, tutto aggravato dal grande dolore per la  perdita della mamma. Noi  non abbiamo potuto fare altro che stare vicini a tutta questa grande famiglia, una delle nostre  figlie  ha dato loro  qualche indicazione per il recupero motorio e l’altra ha sfornato alcune torte al cioccolato che hanno contribuito a dare un poco di forza a P. e che avrebbero resuscitato anche un morto.

Ormai vicini a questo  Natale, P. si sta riprendendo e migliora a vista d’occhio, le speranze  per un importante recupero sono tornate buone, l’ottimismo si  percepisce.
 
Una sorella di P. ci consegna una busta con un biglietto che recita così:
 
“E’ bello avere degli amici con cui condividere i momenti belli  e a cui appoggiarsi in quelli brutti. Avrei voluto fare un regalo alle sue  figlie, per ringraziarle, ma non riesco ad indovinare i gusti  neppure  dei miei nipoti ….. spero che non si offenda: il vostro aiuto è stato  prezioso e naturalmente impagabile e gli auguri sono di cuore. Che Dio  vi benedica”     Nonna di P."
All’interno c’erano anche cinquecento euro che noi vi doniamo con tutto il cuore.
 
Un abbraccio

Bruna e tribù